La storia di BIRKENSTOCK

Un tesoro di esperienze unico

Il successo di BIRKENSTOCK affonda le radici nella dedizione con cui la famiglia si è occupata dell'arte calzaturiera di ispirazione ortopedica. Con il passare dei secoli è andato formandosi un tesoro di esperienze ineguagliabile, che viene trasmesso, coltivato e continuamente ampliato di generazione in generazione.

 

  • 1774
    Iscrizione di Johann Adam Birkenstock come calzolaio nel registro ecclesiastico della città di Langen-Bergheim, in Assia.
  • 1896
    Il mastro calzolaio Konrad Birkenstock, con due botteghe a Francoforte, inizia per la prima volta con la produzione e la vendita delle solette flessibili.
  • 1899
    Da allora Konrad Birkenstock tiene per 15 anni conferenze specialistiche dinanzi a esperti del settore e corporazioni per illustrare la sua idea della scarpa plastica su misura e per stipulare contratti di licenza per produrre le sue scarpe con il plantare. Questo lo porta a viaggiare in Germania e Austria.
  • 1925
    A Friedberg, nell'Assia, acquista e amplia un grande stabilimento dotato di una vasta area produttiva. La folta clientela richiede una produzione giornaliera notevole, che si distribuisce su turni diurni e notturni. Il programma produttivo prevede il plantare "BLAUES FUSSBETT".
  • 1932
    Carl Birkenstock comincia con i corsi di formazione BIRKENSTOCK, che in seguito diventeranno famosi. Negli anni a seguire, in questi corsi specialistici di una settimana forma più di 5.000 esperti. Medici illustri promuovono i corsi e il "sistema Carl Birkenstock".
  • 1947
    Il libro "Ortopedia del piede – Sistema Carl Birkenstock" viene pubblicato con una tiratura di 14.000 esemplari. Su 112 pagine e con 55 immagini, Carl Birkenstock presenta la sua idea della "Camminata naturale" – il cosiddetto "Trittspursystem", lett. "sistema orma" – e di scarpe concepite per la salute. In quel momento è il libro specialistico di ortopedia del piede più venduto.
  • 1963
    Karl Birkenstock introduce sul mercato il primo sandalo con plantare flessibile, il sandalo per ginnastica "Madrid", ponendo le basi per l'odierno settore delle scarpe comode.
  • 1972
    Il "Libro della salute del piede" di Karl Birkenstock viene stampato con una tiratura di 30.000 esemplari.
  • 1973
    Sviluppo di una macchina elettromeccanica per la modellatura della forma, in grado di realizzare a regolazione continua tutte le misure desiderate nelle proporzioni giuste sulla base di un singolo modello. In questo modo è anche possibile modellare calzate a piacimento e talloni e zone dell'avampiede personalizzate. Con questo sviluppo BIRKENSTOCK assume una posizione di avanguardia a livello mondiale.
  • 1983
    Il "Libro del piede BIRKENSTOCK" di Karl Birkenstock viene stampato con una tiratura di 360.000 esemplari.
  • 1984
    Alex Birkenstock, il secondo figlio di Karl Birkenstock, entra a far parte dell'azienda.
  • 1988
    Per la prima volta vengono impiegate colle ecologiche nella produzione, cosa che segna l'impegno ambientale di BIRKENSTOCK – un modello unico a livello internazionale.

    Christian Birkenstock, il figlio più giovane di Karl Birkenstock, comincia a lavorare nell'azienda.
  • 1990
    Stephan Birkenstock, il primogenito di Karl Birkenstock, entra a far parte dell'azienda.

    Ampliamento e modernizzazione della produzione dei plantari in favore della tutela ambientale: il consumo energetico diminuisce di oltre il 90 per cento.
  • 1991
    Negli anni successivi vengono creati vari marchi di licenza per offrire gruppi di prodotti complementari o aggiuntivi.
  • 2007
    I titolari di BIRKENSTOCK Orthopädie GmbH & Co. KG rilevano il partner di distribuzione di lunga data BIRKENSTOCK Distribution USA, Inc. (BDUSA).
  • 2009
    All'inizio del 2009 viene messa in funzione una sede di produzione di plantari nuova e più grande a Görlitz.
  • 2013
    Il 2013 è segnato da una delle svolte più significative nella storia aziendale: BIRKENSTOCK diventa un complesso industriale. Questa azienda ricca di tradizione compie con successo il passaggio da un'unione slegata di 38 singole aziende a un unico gruppo con tre ambiti di attività (produzione, distribuzione, servizi). Alla guida del gruppo vi è un team direttivo che per la prima volta non è composto da membri della famiglia: Oliver Reichert e Markus Bensberg dirigono insieme le attività del Gruppo BIRKENSTOCK – una novità nella storia aziendale lunga quasi 240 anni.
  • 2014
    BIRKENSTOCK inizia a svolgere attività di concessione di licenze. Con l'aiuto di cooperazioni di licenza, il produttore delle scarpe comode conquisterà nuovi campi di attività strategici, mercati e gruppi target. Nell'ambito dell'estensione della linea, l'attenzione si concentra soprattutto su quattro temi che si adattano perfettamente all'essenza del marchio BIRKENSTOCK: dormire e abitare in salute, lavorare in salute, piedi sani nonché corsa e vita all'insegna della salute.